Camerette moderne, le idee salvaspazio

Per arredare la stanza dei più piccoli con il giusto mix di praticità, estetica e funzionalità è necessario individuare delle soluzioni innovative per sfruttare al massimo tutti i centimetri disponibili. La cameretta è senza dubbio uno spazio intimo per ragazzi e ragazze ed in alcune occasioni e quindi la sua progettazione deve essere fatta con grande attenzione. Ecco una serie di idee e consigli per arredare una cameretta nel migliore dei modi.

Il letto a castello è un evergreen dell’arredamento

Conosciuto come “salvaspazio” il letto a castello è una delle migliori soluzioni per arredare una cameretta per bambini, quando sono due a doverla dividere tra di loro. Questa soluzione è la più tradizionale e usata da molti anni, in quanto, pur occupando lo spazio di un letto singolo, sviluppandosi in altezza permette l’uso a due bambini.

Una possibile soluzione di arredamento per la cameretta con il letto a castello, prevede che questo occupi interamente una parete in modo da lasciare gli altri spazi alla “boiserie”, con mensole e home office per la creazione di uno spazio con grande funzionalità nel quale i bambini oltre a studiare potranno anche svolgere altre attività durante la giornata.

Il letto a soppalco

Tutto in poco spazio; è questa la soluzione salvaspazio che si ottiene con il letto a soppalco che è ideale quando si ha una cameretta piccola, in modo da utilizzare lo spazio che resta sotto il letto per posizionare altri elementi di arredo tra i quali divani, scrivanie e librerie, oltre a cassettiere e comò.

Nello spazio sotto il soppalco trovano posto i vestiti, le coperte ed anche i giochi, ma può essere utilizzato anche come angolo studio molto raccolto e abbinato al resto dell’arredamento della stanza.

Il letto scorrevole è il trend più moderno

Una ulteriore idea salvaspazio che si può utilizzare per arredare la cameretta dei più piccoli è quella di utilizzare i letti scorrevoli “a scomparsa”, un trend che nel corso degli ultimi anni è stato veramente in ascesa. Si tratta di una tipologia di cameretta che risulta molto utile quando c’è la necessità di ospitare un amico dei figli.

Questo letto dopo l’uso scompare facilmente con poche piccole azioni, facendo tornare immediatamente disponibile lo spazio occupato durante le ore notturne. Uno dei possibili posizionamenti dei letti a scomparsa è quello frontale con il quale si riescono anche a fare delle divisioni degli spazi di studio da quelli di gioco.

La cameretta a ponte per una funzionalità eccellente

Sul mercato dei mobili sono moltissime le soluzioni salvaspazio per le camerette, e una tra le tante che si possono acquistare è quella con armadio a ponte, che viene posizionato su una parete e che lascia tanto spazio a disposizione nella zona sottostante. Inoltre gli armadi a ponte hanno una “potenza contenitiva” sicuramente superiore alle altre soluzioni.

Nella zona che si trova sotto il ponte, a seconda delle proprie esigenze, si può sistemare un letto oppure due letti, mentre lo spazio davanti può essere utilizzato dai bambini come zona gioco. Nel caso di camerette con armadio a ponte con un solo occupante, si può anche posizionare una scrivania.

La composizione può svilupparsi su un’unica parete e in questo modo si lascia libero lo spazio restante al centro della stanza. Un’altra caratteristica delle camerette a ponte è rappresentata dalla loro componibilità, che permette una serie di personalizzazioni diverse.

Il letto richiudibile a muro

Quando le dimensioni della cameretta sono davvero minime si può scegliere la soluzione del letto richiudibile a muro, che nel corso del giorno occupa uno spazio minimo, mentre viene poi aperto nelle ore notturne. Si tratta di una soluzione che può essere utilizzata anche per ospitare un amico o un familiare in visita. Questi letti nella maggior parte dei casi dispongono di un sistema di sgancio che permettono una facile e rapida apertura e chiusura.

Post recenti




Giulia Granati Written by:

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.