Tisana zenzero e curcuma: proprietà benefiche per l’organismo

La tisana zenzero e curcuma è perfetta per le giornate invernali, quando si desidera gustare un infuso caldo e speziato. Caratterizzata dal colore giallo intenso, questa tisana ha molte proprietà e pertanto è consigliata rispetto ad altre tipologie di infusi. Per sconfiggere i malanni di stagione e prendersi cura del proprio organismo è possibile bere tisane calde e dalle proprietà antinfiammatorie, proprio come questa. Gli ingredienti di questo infuso sono soltanto due e hanno molteplici proprietà benefiche per l’uomo. Lo zenzero è conosciuto dai più piccoli perché è un ingrediente dei biscotti natalizi, ma in realtà è una radice capace di favorire la digestione, stimolare la funzionalità epatica, aiutare il metabolismo e alleviare il fastidio causato dalla nausea. Lo zenzero è anche un potente antinfiammatorio e trova impiego nei preparati contro i reumatismi. La curcuma è conosciuta come rimedio contro i malanni stagionali, ma gli effetti benefici della curcuma sono tanti e riguardano le proprietà antinfiammatorie e antiossidanti e gli effetti depurativi dell’organismo. La curcuma aiuta anche a proteggere la pelle dai radicali liberi responsabili dell’invecchiamento. L’infuso di zenzero e curcuma è pertanto il perfetto alleato del sistema immunitario nei mesi più freddi contro il raffreddore e l’influenza.

Tisana zenzero e curcuma: come si prepara

tisana-zenzero

Per chi va sempre di fretta o ama gustare la tisana preferita anche fuori casa, la soluzione ideale è rappresentata dalle tisane zenzero e curcuma confezionate in bustine o a pacchettini a forma piramidale, acquistabili presso i supermercati. Questi prodotti sono pratici e consentono di gustare questo infuso anche al lavoro. Per chi ha l’opportunità di preparare la tisana a casa può utilizzare gli ingredienti freschi acquistandoli nei supermercati o nelle erboristerie. Lo zenzero è venduto sotto forma di radice oppure in polvere. La curcuma è commercializzata prevalentemente in polvere. Le dosi per preparare una tazza di tisana zenzero e curcuma possono variare in base al proprio gusto, ma in generale per ottenere un infuso dal gusto ben bilanciato si utilizzano un cucchiaino di polvere di curcuma e un cucchiaino di zenzero grattugiato fresco. Per ottenere un risultato impeccabile è necessario portare l’acqua a bollore e lasciare le spezie in infusione per circa dieci minuti. Chi desidera dolcificare un po’ la tisana può aggiungere un pizzico di miele, mentre chi desidera rafforzare il sistema immunitario può aggiungere un po’ di succo di limone. Il pomeriggio è il momento ideale per assumere la tisana zenzero e curcuma, ovvero lontano dai pasti principali. Per gustare al meglio questo infuso è infatti preferibile berlo a digiuno.

Spezie e controindicazioni

tisana-zenzero

Quando si segue una cura a base di farmaci è preferibile parlare con il proprio medico curante prima di assumere le spezie, poiché molte piante officinali influiscono sugli effetti dei prodotti farmaceutici riducendone i benefici e in alcuni casi annullandoli addirittura. Lo zenzero è sconsigliato per chi soffre di calcoli alla colecisti, per chi assume anticoagulanti, per chi soffre di ulcere o infiammazioni a livello intestinale. Nonostante la curcuma sia considerata un ottimo rimedio antinfiammatorio, antiossidante e antisettico, è sconsigliata per chi soffre di alterazioni della coagulazione del sangue, alterazioni di tipo ormonale, problemi legati alla cistifellea o malattie gravi. Parlando con il proprio medico è possibile scoprire se la tisana zenzero e curcuma può essere la migliore alleata per la stagione fredda oppure è preferibile optare per altri infusi.

Post recenti




Giulia Granati Written by:

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.