Nel cuore di Firenze con un gelato artigianale

Il sogno dei turisti

Visitare l’Italia è una delle aspirazione di moltissimi turisti di tutto il mondo, ma lo è ancora di più essere nel Bel Paese e gustare un buon gelato. Grazie al Caffè delle Carrozze a Firenze è possibile sedersi in mezzo alla storia e all’arte mentre si mangia il gelato artigianale più buono. Si tratta di un’occasione ghiotta per addentrarsi nella cultura culinaria italiana, perché la cucina aiuta a conoscere il Paese, le sue tradizioni e le abitudini degli abitanti.

Il locale, nato nel 1880, prende il suo nome dall’Arco delle Carrozze collocato proprio vicino a Ponte Vecchio, dove si trova la gelateria Firenze. Mentre si guarda l’Arno, si possono assaggiare i sapori toscani, perché il gelato non è l’unico prodotto del locale. Dagli Anni Novanta, accanto a sorbetti, creme, pasticcini e torte ci sono le pietanze salate e le pizze.

Dal dolce al salato

Lo storico locale offre un menù variegato, adattabile, grazie alla sua lavorazione, alle esigenze alimentari di tutti, vegetariani, vegani e bambini compresi. Formaggi, salumi e piatti freddi preparati secondo le antiche ricette della tradizione toscana vengono proposti con un po’ di innovazione, allo scopo di esaltarne i sapori.

Il Caffè delle Carrozze, come si apprende dal suo sito internet http://www.gelateria-firenze.it, seleziona accuratamente le materie prime, stagionali e provenienti dal territorio, ma allo stesso modo sceglie i prodotti regionali da offrire alla clientela.

Nella lista si trovano alimenti di grande qualità come la finocchiona di San Giminiano, le salsicce di Caprese Michelangelo, il caprino del Mugello, l’olio San Casciano e molte altre prelibatezze. A completare la proposta per spuntini e aperitivi c’è la pizza, un alimento apprezzatissimo da italiani e stranieri.

La tradizione si rinnova

Al Caffè delle Carrozze la tradizione e l’innovazione si sposano ed è in questo contesto che viene realizzata la pizza. La lievitazione naturale e l’uso di una mozzarella sgocciolata 24 ore prima della preparazione consentono di raggiungere un risultato eccellente, un vero e proprio successo per il locale fiorentino.

L’obiettivo è quello di continuare la tradizione e di mettere a punto qualche rivisitazione per essere sempre pronti a rispondere a un mercato in continua evoluzione, cercando di anticipare i tempi e soprattutto le richieste della clientela. Gusto e qualità non devono mai mancare, così come la capacità di adattare i piatti alle più diverse diete.

Al Caffè delle Carrozze il gelato è sempre una buona idea, ma magari lo si può aggiungere a un pasto completo, come piacevole conclusione di un viaggio tra i sapori della Toscana, sempre restando seduti sul Ponte Vecchio ad ammirare il fiume Arno e la città di Firenze.

Post recenti




Giulia Granati Written by:

Comments are closed.