Celle frigorifere per verdura, caratteristiche e tipologie

Celle frigorifere per la verdura

Cosa sono esattamente?

Anzitutto le celle frigorifere per verdura sono dispositivi che presentano caratteristiche e meccanismi idonei al mantenimento di una temperatura fredda in un dato ambiente.

Tale temperatura viene, però, monitorata in relazione alla tipologia di prodotto alimentare che necessita di essere conservato e preservato. Quest’ultimo è un fattore importantissimo, in quanto ne va della perfetta conservazione dei gusti e della struttura dei prodotti alimentari.

celle-frigorifere-per-verduraPer una maggiore freschezza di questi ultimi deve essere periodicamente monitorata anche l’umidità dell’ambiente, la rapidità e la portata dell’aria. Nell’ambiente interno alle celle frigorifere per verdura la temperatura può essere analoga oppure può variare in relazione alla tipologia di ambiente che si sceglie di creare all’interno della cella frigorifera.

È necessario, inoltre, che le pareti e le porte di accesso alla cella frigorifera siano protette da un materiale adatto come ad esempio il PVC, ovvero il Policloroetene Polivinilcloruro Vinile.

La temperatura ideale, per una cella frigorifera per verdura, ma che può anche contenere frutta, deve essere compresa tra -1° e 4°.

Anche in questo caso l’igiene è un fattore importantissimo per il tipo di alimenti che andranno conservati nelle celle frigorifere per verdura. Tanto che queste ultime sono impostate per consentire una giusta pulizia, un mantenimento ed un’areazione agevole e celere.

La porta della cella frigorifera, inoltre, viene chiusa a chiave soprattutto quando si possiede una grossa attività commerciale ed il quantitativo di merce da conservare è molto numeroso.

Celle frigorifere per verdura: caratteristiche tecniche

Sono differenti i dispositivi di conservazione e mantenimento dei prodotti alimentari e si compiono con il meccanismo ad Ammoniaca, a Glicole oppure con la modalità di utilizzo Freon.

I dispositivi che funzionano con la modalità d’utilizzo Freon necessitano di un apposito liquido, cosiddetto di refrigerazione, atto ad innescare il meccanismo di raffreddamento della cella. In particolare il refrigerante, che all’inizio si trova in uno stato gassoso, si comprime e grazie all’azione della serpentina passa allo stato liquido.

Negli altri due casi, invece, si sfrutta la capacità posseduta dall’Ammoniaca e dal Glicole di rimozione del vapore acqueo.

Tra tutte le tipologie di celle frigorifere per verdura quelle che presentano un controllo ad inverter sono maggiormente produttive in quanto utilizzano meno energia, riuscendo a monitorare continuamente l’evaporazione con conseguenze ottime.

Inoltre nelle celle frigorifere per verdura l’impianto di refrigerazione è accompagnato da un impianto elettrico, ed è per tale motivo che esse funzionano bene in quanto sfruttano sia l’evaporazione che l’elettricità.

 

Visita Isocostruzioni: celle frigorifere per verdura

Post recenti




Giulia Granati Written by:

Comments are closed.